È tornato lo sciame sismico nella Bassa modenese. Questa mattina sono stati rilevati dall’Ingv tre fenomeni in rapida frequenza con epicentro nella zona di Finale Emilia. La scossa più forte, di magnitudo 2.9, è registrata alle 10.07 con epicentro a una profondità di 5 chilometri. Alle 10.10 è stata rilevata una scossa 2.4 con profondità chilometri 3,3 localizzata tra Modena e il ferrarese. Cinque minuti prima era stato avvertito un terremoto di magnitudo 2.4.

Tra la popolazione del luogo è tornata l’ansia del terremoto, complice un’altra scossa registrata nella serata di ieri.  Con Madis Room è nato un nuovo concetto di sicurezza che ti salva la vita dal terremoto.

La panic room, utile anche in caso di incendio e di presenza di ladri, è in grado di coniugare i massimi indici di protezione con il minimo impatto visivo non intralciando la vita domestica. L’ideale è installarla nella camera da letto dei bambini e sarà un luogo sicuro dove ritrovarsi in caso di terremoto o di sciami sismici. 20141128_091815_resized_1
Ideateatore del brevetto Antonio D’Intino (Madis srl) che ha sottoposto la Stanza Antisismica al capo del Dipartimento della Protezione civile Franco Gabrielli che l’ha definita “l’uovo di Colombo dell’ingegno italiano”.
Concepita in un’ottica green la Madis Room contribuisce al risparmio del suolo inserendosi nell’ampio mercato delle ristrutturazioni edilizie.
Con un investimento minimo potrai mettere al sicuro te stesso e chi ti vuole bene. Il costo è quello di una semplice ristruttuazione. In attesa delle agevolazioni fiscali, con la Stanza Antisismica puoi beneficiare delle detrazioni fiscali.
Si tratta di un fortino del quale non potrai più fare a meno. Come dimostrato dalle immagini dei crash-test effettuati a L’Aquila e Pescara, mentre tutto crolla, la Stanza Antisismica resterà intatta preservando la vita di chi vi è all’interno.

 

Modena, 11 marzo 2015

Lucilla per Madis Room – La Stanza Antisismica

Print Friendly
Posted on