La città di Messina è stata svegliata ieri alle 8.17 da una scossa di terremoto di magnitudo di 3.1 e di profondità 10.9 km, con l’epicentro proprio in mezzo allo stretto.

Avvertita dalla popolazione di Messina e dintorni con un po’ di paura per fortuna non sono stati segnalati danni a persone o cose.

Per l’Ingv si è trattato di una scossa che rientra nella normale attività sismica osservata da tempo nello stretto.

Ad affermarlo è stato il direttore del Centro Nazionale Terremoti dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) Alberto Michelini. ”Il terremoto è avvenuto alla profondità di circa 11 chilometri e ad una distanza di circa 10 chilometri sia da Messina sia da Reggio Calabria – ha spiegato – l’episodio rientra nella normale attività sismica di questa zona”.

Il prototipo di Stanza Antisismica, il primo realizzato dalla Madis

Il prototipo di Stanza Antisismica, il primo realizzato dalla Madis

Stamattina è stata rilevata nello stretto sismico Golfi di Patti e di Milazzo un terremoto di Magnitudo 2.4. In particolare è avvenuto alle 5.47.54 italiane.

Basta ansia e paura legate al terremoto. Raggiunta la piena consapevolezza della fisiologica e inarrestabile attività tellurica bisogna una volta per tutte porre rimedio a una vita che non può e non deve più essere, nel 2015, condizionata dai movimenti della terra.

Si può vivere sicuri e sereni quando c’è una stanza antipanico che ha la funzione di un vero e proprio fortino per la tua famiglia.

Il costo è quello di una semplice ristrutturazione e la Madis Room, ideata da un privato, si inserisce nell’ottica del risparmio del suolo. Le detrazioni fiscali sono state confermate anche per quest’anno, ma un pieno riconoscimento della funzione salvavita sarebbe ottenere le agevolazioni fiscali.

Le vite le salva eccome. Basta guardare uno dei crash-test effettuati all’Aquila e Pescara per capire che si può sopravvivere al terremoto uscendo indenni anche da un evento altamente distruttivo.

La Stanza Antisismica è in grado di diventare all’occorrenza un rifugio dal fuoco e dai ladri, altre paure che non permettono di godere di piena serenità.

Un escamotage per in sicurezza che tutte le famiglie dovrebbero adottare.

 

 

Messina, 21 gennaio 2015

Cristina per Madis Room – La Stanza Antisismica

Print Friendly
Posted on