Terremoto nel centro Italia: le voci per coltivare la speranza

Le voci per coltivare la speranza della vita nel tetro silenzio. Si continua imperterriti a scavare in ogni modo tra le macerie nei vari paesi messi in ginocchio dal terremoto di questa notte. Per cercare i superstiti i soccorritori provano a sentire con le orecchie lamenti sotto le macerie per poi scavare.

A Capodacqua, frazione di Arquata del Tronto, una donna è ancora sepolta sotto le macerie e respira grazie a un buco tra la distruzione generale. È in atto un salvataggio con uno dei tanti Vigili del fuoco a lavoro che cerca di rassicurare la signora dicendole di respirare piano da quel buco.

14068274_1182460215154393_6183377019598551711_nPiù volte noi di Madis abbiamo parlato dell’importanza di una mappa delle Stanza Antisismiche per gestire al meglio la fase post-terremoto. Nel 2016 affidarsi solo all’udito appare riduttivo e poco prolifico soprattutto per l’importanza della velocità dei salvataggi. Minuti e ore potrebbero significare vita o morte.

Se le abitazioni fossero munite di Stanze Antisismiche si avrebbe una mappa di dove le persone si rifugiano durante le scosse, così da poter essere portate via con una maggiore velocità, ma soprattutto i cittadini sarebbero al sicuro mente si consuma la tragedia.

Come sostenuto da Giuseppe Zamberletti, ex ministro della Protezione Civile, in un’intervista rilasciata a Rai News 24. “Non è il terremoto che uccide, ma la presenza delle persone nelle case che crollano. Negli anni è cambiato poco nella prevenzione sismica, ma molto nelle operazioni di soccorso con un maggiore coordinamento fra le diverse forze. Occorre attuare una politica di riduzione di vulnerabilità degli edifici”.

Un passo avanti nella prevenzione si è fatto con l’ideazione della Madis Room, che ti permette di essere al sicuro nella tua casa con i tuoi cari semplicemente entrando in una stanza. Affrettati a mettere in sicurezza la tua famiglia: per informazioni contattaci subito allo 085.74235 o invia una mail a madis_pe@iol.it. Inoltre potrai avere un preventivo gratuito e vedere il video del funzionamento della Madis Room.

L’Aquila, 24 agosto 2016

Alessia per Madis Room – La Stanza Antisismica

 

Print Friendly
Posted on