Terremoto Casamicciola: estratte vive tre persone più tre bambini

Casamicciola. Proprio in questo momento vengono estratte vive tre persone e tre bambini – di cui uno di sette mesi – da sotto le macerie: così il twitt della Protezione Civile di 5 minuti fa.

L'Aquila, una delle tante case crollate con il sisma del 6 aprile 2009: sopra alle macerie avremmo potuto vedere una Madis Room se al tempo fosse esistita

casa crollata

7 persone sono state individuate nell’edificio crollato e 5 di loro hanno contatto visivo con i soccorritori, di cui una donna è incinta ed un bambino ha 10 anni: 2 persone sono invece silenti, è alta la preoccupazione sul loro stato di salute.

Idroambulanze ed elicotteri portano via i feriti più gravi. 67 sono già sotto assistenza.

Una motovedetta ed un traghetto speciale con 11 squadre di Vigili del Fuoco più Guardia di Finanza e Carabinieri sono indirizzate sui crolli di Casamicciola e tutti i soccorritori disponibili sono stati richiamati in servizio: il Prefetto Martino è sul posto, davanti ai sepolti sotto le macerie della palazzina interamente crollata.

Per il momento si lavora ancora con le pale. Casamicciola è una tragedia.

Intanto la potenza ufficiale della scossa delle ore 20, 57 minuti e 51 secondi è dichiarata pari a 4° Richter.

Una conferenza stampa della Protezione Civile si svolgerà a breve a Roma e solo dopo la mezzanotte si valuterà chi può restare sull’isola: intanto, la gente terremotata vuole andare via, mentre un flusso pari e contrario sta lasciando Napoli per andare a recuperare i propri cari sull’Isola.

La STANZA ANTISISMICA avrebbe risparmiato morti e feriti: questo bollettino di guerra non lo avremmo mai vissuto.

ISCHIA, MADIS ROOM – 21 AGOSTO 2017

Print Friendly
Posted on