Sono giorni di paura e ansia per le popolazioni dell’Appennino tosco-emiliano. Dopo la forte scossa 4.3 che ha interessato le province di Bologna e Prato venerdì scorso è seguito un intenso sciame sismico.

Il prototipo di Stanza Antisismica, il primo realizzato dalla Madis

Il prototipo di Stanza Antisismica, il primo realizzato dalla Madis

Sono state circa quindici le scosse di terremoto, nel giro di quattro ore, registrate dall’Ingv sull’Appennino tosco-emiliano tra le 19.36 e le 23.07 di sabato, dopo una tregua che durava dalle 22.14 di venerdì.

Le più forti sono state due, in particolare di magnitudo 2.9, mentre le altre sono state fra 2 e 2.7, tutte ad una profondità fra 6,9 e 9,9 chilometri.

La paura per le scosse ha portato le persone a dormire fuori. L’allerta è massima nei Comuni di Castiglione e Camugnano.

«Stiamo riallestendo le brande, già alcuni ci hanno chiamato per dormire qui a scuola – dichiarava nei giorni scorsi il sindaco di Camugnano Alfredo del Moro – I tecnici della Regione hanno continuato i loro sopralluoghi. Per il momento è stato stabilito di chiudere una parte del municipio, la sala consiliare, perché le pareti divisorie sono state lesionate. Per quanto riguarda i privati, abbiamo un sito a cui segnalare eventuali problemi».

Basta operare nell’emergenza. Il terremoto non è più un pericolo perché è nato un nuovo concetto di sicurezza antisismica in grado di proteggere la tua casa e la tua famiglia.

Grazie al brevetto, nazionale ed internazionale, di Antonio D’Intino (Madis srl) tu e i tuoi cari potrete vivere nella massima serenità e sicurezza con la Stanza Antisismica. Si tratta di una vera e propria panic room che può proteggervi sì dal terremoto, ma anche dal fuoco e dai ladri. Dal costo di una semplice ristrutturazione la Madis Room gode delle detrazioni fiscali.

Con la sua leggerezza, le dimensioni personalizzabili e l’alta versatilità di struttura e di materiali può essere montata nella quasi totalità dei fabbricati, qualunque sia lo scheletro portante. Hanno provato le potenzialità della Stanza Antisismica le persone che hanno visitato il prototipo della Madis posizionato lo scorso weekend davanti al Duomo di Faenza.

 

Bologna, 26 gennaio 2015

Orietta per Madis Room – La Stanza Antisismica

Print Friendly
Posted on