Sono i giorni del ricordo per la Marsica che domani celebrerà il centenario del sisma che colpì duramente il territorio.

Una ricorrenza dolorosa che ha preso forma già nei giorni scorsi con numerosi eventi che hanno coinvolto la cittadinanza sui “temi progettuali che hanno ispirato l’azione dell’Istituzione ‘Celebrazioni centenario terremoto della Marsica 13 gennaio 1915-anno 2015’ ovvero memoria, scienza, cultura e futuro, fra di essi interattivi”, come sostenuto nei giorni scorsi dal sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio.

Ricordo e prevenzione sono i due temi da approfondire, non soltanto a ridosso degli anniversari di eventi luttuosi, ma tutti i giorni per far sì che in occasione delle catastrofi, che non possono essere previste, vengano almeno alleviati i danni sia in termini di vite umane che in termini di salvaguardia degli edifici.

Antonio D'Intino assieme a un gruppo di persone in vista al prototipo di Stanza Antisismica, il primo realizzato dalla Madis

Antonio D’Intino assieme a un gruppo di persone in vista al prototipo di Stanza Antisismica, il primo realizzato dalla Madis

documenti esposti lo scorso weekend all’archivio ‘Sforza’ di Celano appaiono ancor più lontani nel tempo se si pensa che oggi esiste la soluzione per salvare le vite anche in caso di scosse distruttive.

Il terremoto non fa più paura con la Madis Room, un’idea rivoluzionaria in ottica della prevenzione, nata dall’intuizione di Antonio D’Intino.

Facile e rapida da installare in qualsiasi fabbricato in ristrutturazione anche per il 2015 la Stanza Antisismica gode delle detrazioni fiscali ed in attesa delle agevolazioni.

Definita dallo stesso capo del Dipartimento della Protezione civile Franco Gabrielli “l’uovo di Colombo dell’ingegno italiano” riesce a coniugare i massimi indici di protezione con il minimo impatto visivo non intralciando la vita domestica.

Tu e la tua famiglia potrete vivere sereni dimenticando l’ansia da terremoto perché il brevetto nazionale e internazionale è in grado di garantire una protezione passiva da urti e lesioni degli edifici causati da crolli, ma anche calcinacci, macerie e smottamenti.

Finalmente una risposta concreta al terremoto e agli sciami sismici che minacciano la serenità domestica e non solo. Niente più panico quindi a fronte di una cifra conveniente.

La Stanza Antisismica può inoltre proteggere te e tuoi cari dal fuoco e dai ladri. Una panic room alla quale no si può rinunciare.

 

 

Avezzano, 12 gennaio 2015

Federica per Madis Room – La Stanza Antisismica

Print Friendly
Posted on