L’estate si moltiplicano le rapine in villa ad opera di malviventi senza scrupoli. Come si legge dalle cronache infatti spesso oltre a derubare l’appartamento prendono gli abitanti della casa come ostaggi facendo loro del male. Nei giorni scorsi è apparsa sulla stampa l’ultima notizia di un maltrattamento nel corso di una violenta rapina in villa. Un’anziana sessantaduenne è stata legata e imbavagliata nella sua villetta di Lanzo nel Torinese riportando la frattura di una costola. La violenta rapina è avventuta nella notte e i tre banditi sono poi fuggiti con soldi e gioielli per diverse migliaia di euro.

A Camerino (Macerata) a ora di cena cinque malviventi si sono intrufolati in una casa prendendo per un’ora una famiglia in ostaggio. Mamma, padre e bambino di quattro anni che è stato rassicurato dal papà che gli ha fatto credere che fosse un gioco: buoni contro cattivi. I ladri sono scappati dopo aver portato via un bel bottino e tagliato le gomme delle auto della famiglia per non essere inseguiti.

Lo scheletro della Stanza Antisismica: i dettagli al bottone brevetto nella barra di home page di questo sito

Lo scheletro della Stanza Antisismica: i dettagli al bottone brevetto nella barra di home page di questo sito

Con la Madis Room potrai essere al sicuro dai ladri semplicemente rifugiandoti in una stanza. Nata con l’obiettivo di salvare le vite dal terremoto la Stanza Antisismica ha anche le caratteristiche di una Panic Room e sarà, installando una specifica opzione, ignifuga.

In particolare con l’aggiunta di una porta blindata e di una tapparella antieffrazione diventerà subito una Panic Room, un rifugio inespugnabile per la famiglia e gli effetti personali contro i malintenzionati. Da sottolineare il fatto che nella Madis Room gli infissi rinforzati sono fissati sul telaio in acciaio dunque sono molto più affidabili rispetto alle installazioni tradizionali negli edifici in muratura.

 

 

Torino, 7 agosto 2015

Irene Per Madis Room La Stanza Antisismica

 

Print Friendly
Posted on