Una nomina di rilievo per il papà della Madis Room-La Stanza Antisismica. Antonio D’Intino è stato eletto ieri Presidente del Comitato per la Verifica degli Adempimenti Contributivi (C.V.A.C.) dell’Ance Nazionale.

La nomina da parte dell’assemblea romana è un grande riconoscimento per l’Abruzzo che in 70 anni di storia ha contato solo due figure apicali nell’ambito dei vertici nazionali: Daniele Becci, dal 2007 al 2009 Presidente della Commissione Nazionale dei Comitati Paritetici Territoriali per la sicurezza in edilizia (CNCPT), e Angelo Di Cesare vicepresidente con delega alla Opere Pubbliche nel 2013/2015.

“E’ il risultato di un grande gioco di squadra – dice D’Intino, Consigliere nazionale Ance e Past President Ance Abruzzo – laddove l’Abruzzo si aggiudica ancora una presidenza pur contando il 2,5% nella scacchiera dello stivale e a fianco di colossi come la Lombardia, che da sola fa il 25% e in accoppiata con il Piemonte e Veneto praticamente la maggioranza assoluta“.

Antonio D'Intino, padre del brevetto Madis Room, durante il suo intervento al seminario del 30 ottobre 2014 all'Ance dell'Aquila

Antonio D’Intino, padre del brevetto Madis Room, durante il suo intervento al seminario del 30 ottobre 2014 all’Ance dell’Aquila

Trattasi di incarico di notevole prestigio, ricoperto da capitani della levatura di Giuseppe Colleoni – il “Grande Personaggio a lettere maiuscole” nella memoria di Locatelli.

AGEA – Pescara, 2 ottobre 2015

 

Print Friendly
Posted on