Nottata movimentata domenica scorsa in Umbria dove sono state avvertite dalla popolazione varie scosse. Il terremoto più forte, di magnitudo 3.4, si è verificato alle 5.03 nella zona di Perugia a 12 chilometri di profondità. 

Alle 6:28, con epicentro in prossimità dei comuni di Città di Castello e San Giustino, è stata registrata un’altra scossa nel nord della provincia di Perugia, a una profondità di 10 chilometri.
La notte è il momento più difficile per affrontare il terremoto perché si è meno vigili e si è sorpresi nel sonno.

Lo scheletro della Stanza Antisismica: i dettagli al bottone brevetto nella barra di home page di questo sito

Lo scheletro della Stanza Antisismica: i dettagli al bottone brevetto nella barra di home page di questo sito

Si consiglia infatti di installare la Stanza Antisismica nella camera da letto dei bambini per mettersi al riparo. Durante la fase iniziale della scossa, ovvero nei secondi che precedono la fase distruttiva del terremoto, tutta la famiglia si potrà ritrovare e mettersi in salvo nella Madis Room, il rivoluzionario brevetto internazionale.
La Stanza Antisismica sarà accessibile anche a persone con mobilità limitata perché basterà semplicemente entrare in una stanza.
La Madis Room è la migliore soluzione antisismica che coniuga i massimi indici di protezione con il minimo impatto visivo e nessun intralcio alla vita domestica.
Aiuterà tutta la tua famiglia a vivere serena e senza ansia per l’imprevedibilità dei terremoti e, in caso di scosse, salverà le vite di tutti gli abitanti della casa.

 

 

 

Perugia, 7 luglio 2015
Ilaria Per Madis Room – La Stanza Antisismica

Print Friendly
Posted on