Continua a tremare l’Italia destando paura nella popolazione alle prese con una vera e propria ansia da terremoto. Sabato scorso è toccato agli abitati di Siena e Firenze che, alle 15.47, hanno avvertito un movimento tellurico 3.4 prima e dopo una serie di scosse minori. Tanta l’apprensione durante il sisma soprattutto per chi si trovava nei piani più alti degli edifici. Sono state numerose le telefonate ai vigili del fuoco per informazioni sull’evento sismico.

Crash Test di maggio 2014 all'Aquila

Crash Test di maggio 2014 all’Aquila

Crash Test di maggio 2014 all'Aquila

Crash Test di maggio 2014 all’Aquila

Si può essere sicuri durante un sisma di media ma soprattutto alta magnitudo negli edifici? La risposta è sì e possiamo affermarlo con certezza noi della Madis srl. Prevenire le tragedie è più facile attuando una mirata politica di prevenzione. La sicurezza è possibile grazie al brevetto internazionale della Madis Room, una Stanza Antisismica che può essere installata all’interno di un edificio anche in ristrutturazione in un’ottica di adeguamento sismico del costruito di immobili pubblici e privati. Meno costosa e duratura nel tempo rappresenta un vero e proprio cuore d’acciaio che protegge la tua famiglia e ti fa vivere sereno. Evita un’ulteriore cementificazione e il consumo del suolo, dato dalla costruzione di case antisismiche e casette di legno, e può essere installata nella cameretta dei bambini. Brevettata da Antonio D’Intino (Madis Costruzioni srl) la Stanza Antisismica già gode di detrazioni fiscali e, in attesa che vengano riconosciute le agevolazioni fiscali per l’installazione di un sistema salva vita, ad oggi rappresenta l’unico sistema disponibile per la salvezza dei cittadini in un’Italia sempre più spesso alle prese con le catastrofi naturali. Un sistema di prevenzione che ogni famiglia dovrebbe adottare e che, come dimostrato dai crash-test, può risultare determinante in caso di un terremoto distruttivo. Inoltre la Madis Room è una stanza antintrusione ed è resistente al fuoco, installando un’opzione.

Jessica, Madis Room – Siena, 11 agosto 2014

Print Friendly
Posted on