Presentata oggi la campagna nazionale “Giornata della Prevenzione Sismica”: L’Aquila è il fulcro dal quale la campagna si irradia, dura tutto l’anno e copre l’intero territorio nazionale per il tramite degli Ordini degli Architetti e degli Uffici Scolastici Regionali. Obiettivo formativo: spalmare conoscenza sui giovani delle scuole di ogni ordine e grado, perché la prevenzione comincia da bambini.

Il Direttore Generale dell'ufficio Scolastico regionale Ernesto pellecchia

Il Direttore Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale Ernesto Pellecchia

Stamane il Direttore Generale dell’ufficio Scolastico Regionale Ernesto Pellecchia, accompagnato dalla Dirigente Rita Vitucci,  ha parlato a 100 ragazzi del Liceo Classico, Linguistico e Geometri dell’Aquila: “quando si ragiona si salvezza della vita umana siamo ad un livello che va oltre qualunque genere di considerazioni: come istituzione scolastica facciamo già molto in tema di prevenzione ma, laddove si può fare di più per salvare le persone, noi siamo al primo posto. Oggi, dopo i crolli nelle scuole e la tragedia della perdita di uno dei nostri operatori scolastici di Avezzano, l’argomento emotivamente ci tocca in modo particolare. So che sono stati stanziati fondi cospicui per la riqualificazione del patrimonio scolastico e mi sento di infondere fiducia”.

I 100 ragazzi del Linguistico, Classico e Geometri dell'Aquila

I 100 ragazzi del Linguistico, Classico e Geometri dell’Aquila

Il Presidente dell’Ordine Architetti L’Aquila Gianlorenzo Conti ha parlato ai giovani per motivarli ad un coinvolgimento negli argomenti della ricostruzione “perché a breve sarete voi quelli che continuano il nostro lavoro: qui ci vuole qualche anno prima che la ricostruzione finisca. Come potete vedere da questo palazzetto, che tra poco visiterete, ricostruire non solo si può ma è possibile farlo con tutti i  crismi della sostenibilità e dell’integrazione nel paesaggio. Non date retta a chi vuole frenarvi nella conservazione e valorizzazione del vostro territorio. Tra qualche anno uno di voi sarà al mio posto”.
Antonio D’Intino inventore del brevetto Madis Room e sponsor della campagna nazionale ha lanciato il PREMIO “PENSACI ADESSO” che sarà veicolato con apposito bando in tutte le scuole d’Italia per il tramite degli Uffici Scolastici e del Ministero: i ragazzi potranno immaginare graficamente chi/cosa mettere al riparo nella Stanza Antisismica. Il materiale raccolto sarà la trama per interpretare i bisogni, le paure e la percezione del grado di sicurezza personale dei nostri giovani.

Print Friendly
Posted on