Alcune videocamere sistemate all’interno della cellula antisismica documentano un crash-test effettuato a Pescara città. Un prototipo della Madis Room viene montato in una vecchia palazzina da demolire, al suo interno è stata allestita una stanza con arredi e manichini per avvicinarsi il più possibile ad una situazione di vita reale.
Sullo stabile si abbatte un terremoto simulato di potenza devastante, ma la cellula resta integra e i suoi occupanti incolumi. A fine test sollecitazioni, urti e spostamenti provocano solo qualche fessura nel cartongesso.

Print Friendly
Posted on