Tragedia ad Alba, in provincia di Cuneo. Una pensionata di 84 anni vittima di una rapina è stata trovata morta. La donna, legata dai ladri, sembra sia riuscita a liberarsi, ma è caduta dalle scale battendo violentemente il capo. Per lei non c’è stato nulla da fare. 

Sempre più frequenti i casi di cronaca nera ci mostrano come sia diventato difficile essere al sicuro nella propria casa.
Nata con l’obiettivo di salvare la vita dal terremoto, la Madis Room rappresenta una soluzione definitiva anche in caso di presenza in casa di malintenzionati.

Lo scheletro della Stanza Antisismica: i dettagli al bottone brevetto nella barra di home page di questo sito

Lo scheletro della Stanza Antisismica: i dettagli al bottone brevetto nella barra di home page di questo sito

Il dispositivo di sicurezza passiva infatti, che s’installa in maniera semplice, veloce ed economica, con l’aggiunta di una porta blindata e di una tapparella antieffrazione diventa da subito una Panic Room, un rifugio inespugnabile per la famiglia e gli effetti personali contro i malintenzionati.

Nella Madis Room gli infissi rinforzati sono fissati sul telaio in acciaio dunque sono molto più affidabili rispetto alle installazioni tradizionali negli edifici in muratura. Si tratta quindi di un vero e proprio fortino capace di far vivere serene le persone, senza ansia e senza paura dei ladri.
Si eviteranno così altre vittime e persone alla mercé di malintenzionati disposti a tutto per rubare.

 

Cuneo, 22 giugno 2015
Gioia Per Madis Room – La Stanza Antisismica

Print Friendly
Posted on