Comunicazione

Doppio incarico per Antonio D’Intino, l’unico abruzzese in Ance nazionale

Posted on

E’ Antonio D’Intino l’unico abruzzese a rivestire un ruolo elettivo all’interno di Ance Nazionale.

Ma da oggi è anche Componente del CdA di EDILSTAMPA, la società editrice dell’Ance nazionale che realizza la Rivista bimestrale dell’Associazione, le Collane “Quaderni di Architettura” e “Quaderni dell’Industria delle Costruzioni” nonché INNOVance, la piattaforma digitale a supporto della filiera delle Costruzioni. d’intino edilstampa

d'intino antonio Continua


Sismabonus anche nella Ricostruzione pre e post terremoto

Posted on

Eccolo, finalmente ci siamo. Incredibile eppure il Sismabonus non era valevole nei casi di chi demoliva e ricostruiva. Il paradosso era doppio: all’nterno delle zone della Ricostruzione post sisma non si veniva incoraggiati a demolire bensì a riparare; risultava sistematicamente ignorata la volontà del legislatore che in questi ultimi anni è andata sempre nella direzione delle messa in sicurezza del patrimonio urbano a fini di prevenzione.

 

amatrice, le macerie e i soccorsi

Amatrice, le macerie e i soccorsi

Una sorta di braccio di ferro con il privato al quale si cerca in ogni modo di far sobbarcare il grosso degli interventi di rigenerazione dei manufatti edili. E calcolato che i 3 terzi del Paese sono a rischio sia per le caratteristiche degli edifici che per quelle del suolo… l’impresa è ardua solo da pensare.

Da ieri l’Agenza delle Entrate dà ragione ai Costruttori e con la risoluzione del 27 aprile 2018, n. 34/E  è si al Sismabonus per chi ricostruisce.

… continua a leggere…


Terremoto Molise: paura per la diga più grande del Sud

Posted on

Dopo la scossa di terremoto 4.2 di ieri, il Molise ha chiuso le scuole e attivato tutti i controlli su edifici pubblici e privati: oggi sono scattate le verifiche alla diga più grande del Centro Sud, quella che sta proprio a 1 km dall’epicentro del sisma, Acquaviva di Collecroce.

Qui si sono immersi i sommozzatori per verificare lo stato dei piloni del viadotto che, attraversando la Fondovalle Biferno, passa proprio per la diga del Liscione terremoto MOLISE
Nessun danno e, tranne molta paura, ad ora si registra solo la frana in direzione Roccavivara di Iserniaterremoto MOLISE Continua


Terremoti in sequenza su tutto l’Appennino: Sismabonus e adeguamento sismico

Posted on

Marche, Umbria, Emilia Romagna, Sicilia e poche ore fa la Toscana: i terremoti ormai non danno tregua a tutto l’Appennino e ci dicono una cosa sola: siamo sicuri nella nostra casa?

Salvarsi la vita da un sisma dipende da una cosa sola: avere una casa sicura, o almeno una stanza nella quale rifugiarsi e aspettare che tutto finisca. E ricordiamoci una cosa: è il crollo degli edifici che uccide, non il terremoto!
Per rendere sicura la propria abitazione bisogna intervenire con adeguamento o miglioramento ma, ricordiamocelo, il primo dà sicurezza al 100% e il secondo al 60%: questa è la sintesi pratica che possiamo acquisire a valle di tante superperizie.
Oggi, il SISMABONUS è un’opportunità senza precedenti: perché ristora in modo significativo dell’investimento sostenuto e perché è la prima volta che lo Stato interviene per facilitare la messa in sicurezza degli edifici privati. In sostanza, si può ristrutturare casa in gran parte con i soldi dello Stato.
Se poi riusciamo a inserire anche un dispositivo di prevenzione passiva quale è la STANZA ANTISISMICA, allora saremo al sicuro senza se e senza ma.
Perché l’adeguamento sismico non lo fa praticamente nessuno… Continua


Sciame sismico Marche, Boschi: ci saranno terremoti più forti

Posted on

Il nuovo sciame sismico è coerente con il terremoto del 26 ottobre 2016: l’area tra Muccia e Camerino è posizionata a pochi chilometri e non si può escludere una rottura di altri pezzi di faglie.  sciame sismico terremoto

Lo ha detto Enzo Boschi, sismologo esperto di terremoti docente dell’Università di Bologna. Ma v’è di più. Continua


L’Africa si spacca in due: la faglia inghiotte le case all’improvviso

Posted on

Si spacca in due l’Africa.

Una frattura ha tagliato in due Nairobi il 3 aprile scorso inghiottendo case intere che, sotto gli occhi della gente in fuga sono sparite inghiottite dalla terra, idem l’autostrada della capitale Nairobi (Kenia) che si è sventrata e per il momento non si sa dove verrà ricostruita.africa spacca in due Continua


RIQUALIFICAZIONE e RISTRUTTURAZIONE: 12,5 MILIARDI solo nel Lazio

Posted on

Lo ha detto ieri l’Ance. Sono 12,5 i miliardi del mercato della manutenzione degli immobili solo nel Lazio. riqualificazione e ristrutturazione

Proviamo a moltiplicare il dato per l’intero Paese e capiamo che siamo di fronte ad una nuova economia, una specie di secondo boom dell’edilizia: un’ondata di occupazione e ricchezza con dentro la consapevolezza e la tecnologia del presente al posto degli errori del passato. Continua


L’Aquila, prima città storica e antisismica in Italia: sarà vero?

Posted on

Un servizio uscito su Domus definisce L’Aquila “la prima città storica antisismica in Italia” a proposito del libro di Claudia Pajewski Le mani della città (a cura di Michela Becchis edizioni Drago) che documenta la Ricostruzione dopo il terremoto del 2009. miglioramento adeguamento sismico

http://www.madiscostruzioni.it/costruzioni-ristrutturazioni/wp-content/uploads/2018/04/piazza-palazzo-libro-Le-mani-della-città.png

Piazza Duomo in un’immagine all’interno del libro “Le mani della città”

73 immagini scattate fra il 2014 e il 2017 presentate al pubblico lo scorso 28 febbraio al Gran Sasso Science Institute dell’Aquila: un libro bellissimo al quale ci piace rendere omaggio e che ci offre l’occasione preziosa per affrontare una questione della quale nelle stanze dei bottoni, e quindi sui media, nessuno vuole parlare. Continua


L’Aquila, ANNIVERSARIO SISMA 2009: per ricordare e migliorare, anzi, ADEGUARE!

Posted on

“L’unica cosa rotta che ci piace è questa. Buona Pasqua!” scrive Silvia Colacicchi pubblicando l’immagine di un uovo rotto sulla pagina del Comitato Scuole Sicure dell’Aquila: siamo nel Capoluogo abruzzese e di cose rotte ce ne sono diverse. miglioramento adeguamento sismico

In più per la Ricorrenza, sia del sisma che pasquale, la terra un paio di giorni fa ha ballato ancora con un 3.9 che, per fortuna, era di notte… Continua


Terremoto: adeguamento, miglioramento, io speriamo che me la cavo

Posted on

Da una risposta tecnica del nostro ingegnere ad una lettrice che ci ha posto una domanda sul blog, vogliamo espungere un passaggio che ci sembra fondamentale e rispetto al quale la comunicazione specializzata ha un’attenzione pari quasi allo zero:

le case che non vengono adeguate ma migliorate hanno una sicurezza circa del 60%, dunque, con brutale schiettezza possono essere definite case rattoppate laddove, a fronte di una scossa importante, crollerebbero come è già accaduto nei secoli fino ad oggi. Continua


1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... 40 41   Next »