Ennesima vittima per una rapina in casa. È accaduto a Catania dove una donna di 75 anni è morta per cinquecento euro a causa di colpi alla testa inferti con una bottiglia da un ladro che si era introdotto nell’abitazione. Dopo essere stata trasportata in ospedale in gravi condizioni la donna non ce l’ha fatta ed è morta.

Il presunto autore del delitto, interrogato dai Carabinieri di Catania, nella serata di ieri ha confessato. Si tratta di un italiano di 36 anni.
Ormai si è perso il conto di quanti omicidi vengono commessi ogni anno per rapine in ville e in appartamenti. Non si è più sicuri nella propria casa e bisogna anche per questo prendere delle precauzioni soprattutto perché spesso i malviventi non si limitano a rubare il bottino, ma torturano e uccidono chi ha la sfortuna di trovarsi all’interno della casa.

20141128_091815_resized_1
La Madis Room-Stanza Antisismica rappresenta anche una risposta per essere al sicuro da ladri e malviventi che si introducono nelle abitazioni.
Installando una Stanza Antisismica con l’aggiunta di una porta blindata e di una tapparella infatti diventerà subito una panic room dove, in caso di presenza nell’appartamento di malviventi, potrai rifugiarti con i tuoi cari attendendo l’arrivo delle forze dell’ordine in sicurezza.

 

Catania, 5 ottobre 2015
Cristina per Madis Room – La Stanza Antisismica

 

Print Friendly
Posted on