Scuole evacuate a Pozzuoli. È accaduto oggi per lo sciame sismico che sta interessando la zona Flegrea nel Napoletano, tra il quartiere di Napoli di Agnano e la zona di Pozzuoli dal centro storico alla Solfatara. Sono 31 le scosse registrate e la magnitudo massima è stata di 2.5, alcuni terremoti sono stati avvertiti dalla popolazione che si è allertata.

Come riportato dalla nota di aggiornamento del Direttore dell’Osservatorio Vesuviano dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV-OV), Giuseppe De Natale: “A partire dalle ore 07:20 GMT (9:20 ora locale) è stata registrata attività sismica in forma di sciame nell’area dei Campi Flegrei. Al momento il numero di eventi è di 31. La magnitudo massima è pari a 2.5. L’area interessata dallo sciame è quella di Pisciarelli-Solfatara. Le profondità degli eventi sono comprese tra i 2 e i 3 km sotto il livello del mare”.

Sono momenti di tensione, incertezza e paura per le persone del posto. Uno sciame sismico non è detto che preceda una forte scossa e come ci insegna la storia può durare anche mesi.

Lo scheletro della Stanza Antisismica: i dettagli al bottone brevetto nella barra di home page di questo sito

Lo scheletro della Stanza Antisismica: i dettagli al bottone brevetto nella barra di home page di questo sito

Se le famiglie dei Campi Flegrei e delle zone limitrofe avessero una Madis Room-Stanza Antisismica sarebbero al sicuro e senza ansia. Potrebbero infatti avere una stanza salvavita dove trascorrere la notte tutti insieme e andare riposati a lavoro e a scuola l’indomani mattina invece di trascorrere delle interminabili notti in macchina.

Tutto il territorio nazionale dovrebbe avere una copertura capillare di Madis Room per scongiurare il ripetersi delle tragedie e far vivere sereni i cittadini.

Il terremoto non può essere previsto, ma la prevenzione sì!

Napoli, 7 ottobre 2015

Giulia per Madis Room – La Stanza Antisismica

Print Friendly
Posted on