Per il 2018 il Governo ha prorogato i BONUS CASA previsti nel 2017 e li ha ampliati aumentando notevolmente la platea dei beneficiari.

Un’occasione per rifarsi la casa nuova!

bonus-unicoHa anche ridisegnato gli incentivi sulla ristrutturazione, sul risparmio energetico e sulla sicurezza sismica con l’obiettivo di agevolare maggiormente i lavori capaci di migliorare la prestazione globale degli edifici.
Pertanto, a partire da quest’anno, sarà possibile migliorare l’efficienza energetica e la sicurezza sismica degli edifici in maniera più efficace e vantaggiosa, usufruendo delle corpose agevolazioni fiscali previste dalle recenti Legge di Bilancio (ECO BONUS) e dalla Legge di Stabilità (SISMA BONUS)
E’ di estremo interesse il “BONUS UNICO” per i condomini, che unifica i vari bonus che riguardano la casa in un bonus unico per le spese relative agli interventi su parti comuni di edifici condominiali ricadenti nelle zone sismiche, se finalizzati contemporaneamente alla riduzione del rischio sismico e alla riqualificazione energetica.
disegno stanza 2La detrazione può arrivare all’85 % da ripartire in dieci quote annuali “su un ammontare delle spese non superiore a 136 mila euro moltiplicato per il numero delle unità immobiliari di ciascun edificio”.
Un’occasione da non perdere per chi vuole rifarsi la casa nuova.
Un’opportunità per la riqualificazione del patrimonio esistente e per il settore delle costruzioni.
Un’opportunità per assicurarsi anche una Stanza Antisismica che, laddove si fanno migliorie anziché adeguamento (cioè sicurezza al 100%), è una garanzia totale contro il terremoto.

Print Friendly
Posted on