Un tremore di alcuni secondi accompagnato da un boato ha fatto scattare le procedure di evacuazione in cinque istituti scolastici (con orario prolungato) tra Belluno, Sospirolo e Trichiana. È accaduto martedì pomeriggio (ore 15.23) quando una forte scossa di magnitudo 3.0 è stata avvertita in Valbelluna, Feltrino e Agordino, con l’epicentro a Mas di Sedico.

Centinaia le chiamate al centralino dei Vigili del fuoco preso d’assalto. La scuola elementare di Bolzano Bellunese ha presentato crepe sui muri dell’edificio comparse proprio a seguito della scossa di terremoto.

Interno del prototipo della Madis Room con video simulazione

Interno del prototipo della Madis Room con video simulazione

Tanta paura, ma nessun danno alle persone.

Ormai le scene sembrano ripertersi: le scosse, la paura, l’evacuazione degli edifici, la telefonata ai Vigili del fuoco. Ciò che tormenta è il non essere al sicuro dal terremoto.

In tutto il mondo sono numerosissimi gli studi che riguardano i terremoti, in particolare quelli catastrofici. Tra i vari rimedi ai fisiologici movimenti tellurici spicca la Stanza Antisismica, l’unica al momento che può salvarti la vita.

Si tratta di un’idea rivoluzionata che prende ispirazione dal tragico terremoto dell’Aquila del 6 aprile 2009 e la Madis Room è stata definita dallo stesso numero uno della Protezione Civile Franco Gabrielli “L’uovo di Colombo dell’ingegno italiano”.

Dal costo di una semplice ristrutturazione gode delle detrazioni fiscali e può essere installata in tutti gli edifici pubblici e privati (scuole e uffici), centri storici compresi.

Quando tutto trema la Madis Room ti salverà la vita, ma sarà in grado di proteggere te e i tuoi cari anche nel bel mezzo di un incendio (grazie ad un’opzione diventa ignifuga) e in caso di ladri. La differenza con il passato é abissale perché in caso di scosse, anche chi ha una mobilità limitata come gli anziani, può recarsi nella panic room per cercare riparo. È consigliata l’installazione nella camera dei bambini, perché la notte si é meno vigili, ma c’é tutto il tempo per raggiungere la Madis Room nei secondi antecedenti alla fase distruttiva del terremoto.

La Stanza Antisismica non è altro che un investimento per la serenità e la sicurezza.

 

Belluno, 28 gennaio 2015

Alessia per Madis Room – La Stanza Antisismica

Print Friendly
Posted on