Stanza Antisismica, Balconi che crollano e scosse, all’Aquila ancora non si è al sicuro

Balconi che crollano, terra che continua a tremare. È anche questo lo stato dell’Aquila a ormai sette anni dal tragico terremoto del 6 aprile 2009.

La città in ricostruzione non ha mai dimenticato il mostro ed ancora oggi è alle prese con i danni e le conseguenze della tragedia.

Stamattina la città si è svegliata con una scossa 2.9 e da giorni si è alle prese con la caduta dei balconi del Progetto C.a.s.e., una soluzione abitativa che alla lunga risulta sempre meno azzeccata.

Balconi che crollano, terra che continua a tremare. È anche questo lo stato dell'Aquila a ormai sette anni dal tragico terremoto del 6 aprile 2009. La città in ricostruzione non ha mai dimenticato il mostro ed ancora oggi è alle prese con i danni e le conseguenze della tragedia.

Macerie del terremoto dell’Aquila del 6 aprile 2009

Dallo sciame sismico aquilano e dal 6 aprile 2009 è nata anche un’idea positiva e una vera e propria soluzione al terremoto.

La Stanza Antisismica-Madis Room ad oggi è l’unica soluzione efficace per convivere con il sisma.

Nonostante le scosse potrai sentirti al sicuro nella tua casa con i tuoi cari, magari giocando nella camera dei tuoi bambini.

Fai un investimento sulla vita della tua famiglia, installa una Madis Room!

Per informazioni contattaci subito allo 085.74235 o invia una mail a madis_pe@iol.it. Inoltre potrai avere un preventivo gratuito e vedere il video del funzionamento della Madis Room.

L’Aquila, 11 aprile 2016
Ilaria per Madis Room – La Stanza Antisismica

Print Friendly
Posted on