Madis Costruzioni riceve il premio "Festeggiamo insieme i vostri successi” da Confindustria Pescara Chieti

I “casi di successo” 2016 e 2017 delle aziende abruzzesi sfileranno in passerella domani 27 giugno – h 9.30, Auditorium Petruzzi di Pescara – in occasione dell’Assemblea Generale dei Soci di Confindustria Chieti Pescara.

D'Intino nella Stanza Antisismica in corso di installazione

Antonio D’Intino nella Stanza Antisismica durante l’installazione nello studio dell’ing. Ciammitti all’Aquila

Per “FESTEGGIAMO INSIEME I VOSTRI SUCCESSI” sarà presente una delle innovazioni che hanno segnato il percorso dell’Abruzzo da dopo il 2009 ad oggi: sono gli anni dei terremoti, quelli che hanno devastato prima L’Aquila e poi l’Abruzzo e l’Italia Centrale. E fu proprio dopo il 6 aprile che Antonio D’Intino, titolare della Madis Costruzioni di Pescara, ha ideato la soluzione che poi è diventata brevetto internazionale: la MADIS ROOM, la STANZA ANTISISMICA CHE SALVA LA VITA DAL TERREMOTO.
La letteratura in argomento è ormai densa, tanto da aver aperto un nuovo capitolo nell’antisismica, quello dei SISTEMI ANTISIMICI PASSIVI: innovazioni che non insistono sull’edificio e sulla sua capacità di resistere al sisma, bensì sulla forza di una Stanza in grado di sorreggere le macerie di un edificio multipiano e proteggere chi ci sta dentro.
Fondatore di MADIS COSTRUZIONI, ha già ricevuto dalla CCIAA di Pescara nel 2016 il PREMIO PESCARA PRODUTTIVA – FEDELTÀ AL LAVORO “per il costante e proficuo impegno dedicato all’attività lavorativa e allo sviluppo dell’economia locale”.
Antonio Pietro D’Intino è Consigliere Nazionale ANCE, Presidente Nazionale CVAC – Comitato per la verifica degli adempimenti contributivi di Ance, Presidente Nazionale del Consorzio I.S.E.A. – Innovazione Sviluppo Edilizia Ambiente, Past President ANCE ABRUZZO.
E’ un antesignano delle politiche del recupero e del restauro, ha promosso in tutte le sedi nazionali la valorizzazione del patrimonio artistico e culturale legato all’edilizia, è attore e portatore delle proposte e dei criteri di attuazione della rigenerazione urbana.
Ha aggiornato ed implementato il Nuovo Prezzario delle Opere Pubbliche dell’Abruzzo, che “ad oggi è considerato il più avanzato a livello nazionale, esempio di eccellenza nel settore”.
Attualmente prosegue il suo impegno sul programma di definizione di linee guida, modelli e strumenti replicabili che consentano l’applicazione facile di innovazioni complesse in materia di rigenerazione territoriale e urbana rispetto agli strumenti 2020 per lo sviluppo del turismo.

PESCARA, MADIS ROOM – 23 GIUGNO 2017

Print Friendly
Posted on